Valutazione di Sistema AS. 2015/2016
valsist

CLICCA SULL'IMMAGINE PER ACCEDERE AI QUESTIONARI PER LA VALUTAZIONE
[La compilazione può essere fatta ed inviata dal 27 maggio al 24 giugno 2016]

 
NEWS ULTIME [MAGGIO 2016] PDF Stampa E-mail

PALERMO CHIAMA ITALIA

L'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo ancora una volta è diventata il centro del ricordo d...

Visita al sito archelogico di Himera

Nei giorni 11 e 18 Maggio noi alunni delle classi IA e IB della scuola secondaria di I grado di Coll...

Visita al Demanio Forestale di Rascata nel territorio di Collesano

Giorno 17 maggio 2016 noi ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di primo grado insieme ...

Giuramento e insediamento del nuovo Baby Sindaco

Venerdì, 20 maggio, si è insediata la nuova baby-amministrazione, eletta all’Istituto comprensivo“...

VIAGGIO D’ISTRUZIONE DELLE CLASSI PRIME A SELINUNTE

Giorno 14 maggio gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado di Campofelice...

Convocazione Collegio dei docenti

Con Circolare n. 132 del 12 maggio il Dirigente scolastico, prof. Giuseppe Simplicio, convoca i doce...

BORSA DI STUDIO "PROF. LUCIO SPALLINO" VII EDIZIONE

Si è svolta venerdì 6 maggio la VII edizione della Borsa di studio dedicata alla memoria del compian...

Giornalino: Il Pungiglione

Clicca per leggere GIORNALINO REALIZZATO DALLA CLASSESECONDA A DELLA SEC. 1° GR...

Pubblicazione all'Albo della Scuola

All'Albo della Scuola è pubblicata la RETTIFICA Nota Prot. 3535 C/2 del 02/05/2016 - DETERMINA A C...

Riconoscimenti per l’orchestra e per due solisti del corso di strumento musicale

Successo per l’orchestra e i solisti dell’istituto comprensivo di Campofelice di Roccella, guidata d...

La "valigetta" della dott.ssa Maria Renata Zanchin

UTILIZZA IL MATERIALE PRESENTE NELLA VALIGETTA PER  L'ELABORAZIONE DELL'U.D.A. Competenze in matem...

  • PALERMO CHIAMA ITALIA

  • Visita al sito archelogico di Himera

  • Visita al Demanio Forestale di Rascata nel territorio di Collesano

  • Giuramento e insediamento del nuovo Baby Sindaco

  • VIAGGIO D’ISTRUZIONE DELLE CLASSI PRIME A SELINUNTE

  • Convocazione Collegio dei docenti

  • BORSA DI STUDIO "PROF. LUCIO SPALLINO" VII EDIZIONE

  • Giornalino: Il Pungiglione

  • Pubblicazione all'Albo della Scuola

  • Riconoscimenti per l’orchestra e per due solisti del corso di strumento musicale

  • La "valigetta" della dott.ssa Maria Renata Zanchin

 
PALERMO CHIAMA ITALIA PDF Stampa E-mail
Scritto da Elena Liberti   

IMG 20160523 130912 - CopiaL'aula bunker del carcere Ucciardone di Palermo ancora una volta è diventata il centro del ricordo delle vittime della strage di Capaci: Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, uccisi insieme agli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro. Inoltre, lì sono state ricordate le vittime della strage di via D'Amelio del luglio dello stesso anno: Paolo Borsellino e la sua scorta.
Come ogni 23 maggio, quest'anno Palermo ha commemorato le vittime di mafia con una manifestazione intitolata “Palermo chiama Italia” e il nostro Istituto ha partecipato con una piccola delegazione presente alla cerimonia dell'aula bunker e con un gruppo di alunni più numeroso a piazza Magione.

La manifestazione, concentrata a Palermo, si è estesa in tutta Italia grazie ai collegamenti con le città di Bari, Roma, Milano, Napoli, Pescara e Firenze.

Leggi tutto...
 
Visita al sito archelogico di Himera PDF Stampa E-mail
Scritto da Prof.ssa Prisinzano   

arche sNei giorni 11 e 18 Maggio noi alunni delle classi IA e IB della scuola secondaria di I grado di Collesano ci siamo recati presso il sito archeologico di Himera, Tempio della Vittoria, a Buonfornello per partecipare alla simulazione di uno Scavo Archeologico tenuto dalla dottoressa Panzica la quale ci ha spiegato tutte le varie fasi di studio risalendo al significato etimologico del termine "Archeologia" e, quindi, la sua importanza nella storia dell'umanità. Ci ha illustrato, attraverso l'aiuto di un pannello, che la terra è composta da strati che portano il nome di US1 (il 1°), US2 (il 2°) e così via ogniuno dei quali, a seconda del colore del terreno e dei resti in esso rinventi, a sua volta, viene definito: strato moderno (plastica, tappi, lattine, bottiglie, ecc.), strato antico (antichi reperti in pietra, terrecotte, ecc.), strato sterile (in esso non è presente alcun manufatto).

Quindi, muniti di cartellini di diverso colore e con l'aiuto di alcuni assistenti abbiamo messo in pratica ciò che la dottoressa ci aveva spiegato alternando i ruoli per: effettuare uno scavo, rinvenire gli oggetti, catalogarli.
Ci siamo divertiti tanto per aver fatto quest'esperienza che ci ha dato l'opportunità di svolgere all'aria aperta delle attività didattiche e l'occasione di diventare "archeologi per un giorno".

 
Visita al Demanio Forestale di Rascata nel territorio di Collesano PDF Stampa E-mail
Scritto da Azzaro Irene e Campagna Alessia IA   

2016demanoGiorno 17 maggio 2016 noi ragazzi delle classi prime della scuola secondaria di primo grado insieme agli alunni delle classi quinte della scuola primaria di Collesano nell'ambito del progetto "Continuità" ci siamo recati nel Demanio Forestale di Rascata nel territorio di Collesano.
Si respirava un'aria molto pulita e salutare per la presenza di alberi di ogni spece, secolari e non; tra le specie di piante e fiori che abbiamo ammirato durante questa meravigliosa giornata ci sono i licheni, primi colonizzatori delle rocce, e la malva, un fiore particolare poichè, come ci ha spiegato la nostra insenante di scienze prof.ssa Forti ha lo stelo a colonna; inoltre abbiamo potuto osservare la differnza fra piante monocotiledoni e diotiledoni. Alcuni nostri compagni hanno anche raccolto gli asparagi sotto i cespugli di pungitopo (Ruscus aculeatus).

La bellezza della natura ci ha stupiti perchè ci ha offerto la visione di una quantità di fiori colorati e profumati, piante e alberi tipici della flora del Parco delle Madonie.
Grazie alla partecipazione attiva dei nostri insegnanti, professori Di Martino R., Prisinzano M., Lio C., Forti C. e degli insegnanti della scuola primaria, Peri M., Scaneo E., Gulino R. abbiamo piacevolmente socializzato con gli alunni della scuola primaria, oltre a condividere la merenda e il pranzo abbiamo infatti giocato insieme a loro in vari modi: "Je suis – avec le baloon", il gioco del fazzoletto, nascondino, schiaccia sette, pallavolo...
Ringraziamo per questa straordinaria esperienza, che speriamo di ripetere anche nei prossimi anni, i nostri insegnanti ma in modo particolare l'Azienda Regionale Foreste Demaniali e il personale del Corpo Forestale di Collesano che ci ha seguito durante le nostre attività.

 
Giuramento e insediamento del nuovo Baby Sindaco PDF Stampa E-mail
Scritto da Prof.ssa Mirella Mascellino   

babysin6 s

Venerdì, 20 maggio, si è insediata la nuova baby-amministrazione, eletta all’Istituto comprensivo“Cinà”, di Campofelice di Roccella, guidato dal dirigente Giuseppe Simplicio.
Erano presenti il sindaco di Campofelice, Massimo Battaglia, le assessore Antonella Di Maggio e Michela Taravella, il Comandante della stazione dei Carabinieri, Ignazio Angelo Piraino, la dirigente dei servizi scolastici del comune, Crocifissa Taravella e il parroco don Domenico Sausa. I referenti del progetto sono stati i docenti Valentina Polizzi e Antonio Sausa.
Il baby-sindaco è Francesco Caprino Parasiliti, il suo vice Dario Di Maggio. La baby giunta è composta da: Luigi Di Sanso, assessore alla pubblica istruzione; Vito Cimino, assessore allo sport; Anna Scalia, assessore all’Ambiente; Leone di Sanso, assessore alla Cultura. Altri assessori sono: Giovanni Baratta, Anna Valenti e Andrea Fazio.

I consiglieri di maggioranza eletti sono: Miriam La Barbera, Salvatore La Spisa, Andrea Cicero, Cristian Finazzo, Francesca Pugliese, Lucrezia Di Gaudio, Mario Pugliese, Giorgia Aquilino, Andrea Spallino, Matteo Cristofaro e Pier Paolo Rizzuto.
In minoranza, sono stati eletti: Samuele Lo Cascio, Asia Russo, Fulvio Mandalà, Sara Di Gangi, Denise DelCogliano e Flavio Onorato.

 
VIAGGIO D’ISTRUZIONE DELLE CLASSI PRIME A SELINUNTE PDF Stampa E-mail
Scritto da Prof.ssa Piera Bellitto   

selinunte20165 - CopiaGiorno 14 maggio gli alunni delle classi prime della scuola secondaria di primo grado di Campofelice di Roccella, Collesano e Lascari si sono recati a Selinunte e Castelvetrano per visitare "Il Parco Archeologico di Selinunte", il più grande d’Europa, che si estende per circa 260 ettari, qui a bordo di un trenino che li ha portati dalla collina orientale all’Acropoli hanno potuto ammirare i resti di vari templi greci tra cui spicca, sicuramente, il tempio E dedicato ad Hera o ad Afrodite che è stato ricostruito dopo le varie distruzione e che meglio rende l’idea della grandiosità del luogo, i quartieri abitativi in cui vi era la compresenza di elementi greci e punici come dimostra la presenza di un’antenata della vasca da bagno con una forma particolare a più livelli. Nella Casa del viaggiatore sull’acropoli gli alunni hanno visto il famoso Efebo di Selinunte, uno dei pochi esempi di statue bronzee giunto a noi dall’antichità.

Nel pomeriggio gli alunni hanno visitato il Museo Civico di Castelvetrano in cui sono racchiusi dei reperti di ceramica a figure rosse tra cui il bellissimo Cratere dei satiri, delle monete, un ‘epigrafe, etc. Il viaggio è stato un momento altamente formativo per gli alunni sia dal punto di vista didattico, perché ha permesso loro di ammirare delle testimonianze della cultura della Sicilia antica, sia dal punto di vista della socializzazione perché in questa occasione gli alunni dei tre comuni che formano l’Istituto comprensivo hanno avuto la possibilità di conoscersi e interagire tra di loro.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 75

Accessibilità

moodle

In Evidenza

Circolari 2015-2016

              consigli di classe

Newsletters

Vuoi essere informato sulle attività della nostra Scuola?
Invia un'e-mail a: contatti@gbcina.gov.it

PTOF [2015-2018]

          ptofppp

Libri di Testo

            adozioni

ARCIPELAGO 4

musica03

inglese5

religio

iostudio

LIMONE 2

Rubriche

Lim in rete

POR Sicilia