Gli alunni della media di Collesano in giro per le vie della città della ceramica PDF Stampa E-mail
Martedì 09 Gennaio 2018 16:31

foto7Martedì 12 dicembre 2017 noi delle classi prime insieme alle seconde abbiamo effettuato un viaggio d’istruzione a Caltagirone (CT). Siamo partiti da Piazza Zubbio alle ore 6:45 e siamo arrivati a Caltagirone alle ore 10:30 dove ad accoglierci c’erano due guide di nome Cristin ed Emanuela.
Durante il tragitto insieme a miei compagni abbiamo riso e scherzato, è stato veramente piacevole viaggiare con loro. Giunti a Caltagirone siamo andati subito a visitare il primo presepe che era stato realizzato con la lana, il cotone e il fil di ferro. Sempre nello stesso posto c’era un altro presepe i cui personaggi erano immersi nell’acqua come dei pesci dentro un acquario; l’ambiente era molto suggestivo, inizialmente c’era buio ma man mano che ci avvicinavamo al presepe, questo gradualmente si illuminava.
La seconda tappa è stata la visita ad un presepe molto particolare: i personaggi che lo “popolavano” erano tutti meccanici e fra tutti quello che attirava di più l’attenzione era quello che si abbassava verso una fontana in sughero e faceva finta di bere; il presepe era illuminato con luci blu e gialle che lo rendevano veramente suggestivo.
Il terzo presepe che abbiamo visitato è stato anche il più bello: siamo entrati in un ambiente veramente caratteristico e all’ingresso ad accoglierci c’era un quadro dove erano rappresentati i personaggi del presepe, tutti realizzati in legno; ma questo era solo l’inizio, infatti appena siamo entrati all’interno della stanza che ospitava il presepe, ci siamo accorti che i personaggi erano tutti realizzati in ceramica e si muovevano meccanicamente.

 

Inoltre dietro una tenda blu era nascosto un altro presepe realizzato con personaggi in legno ad altezza naturale; è stata per tutti veramente una bella sorpresa che ci ha lasciati a bocca aperta!
Durante la passeggiata tra le vie di Caltagirone abbiamo visto che vi erano diversi negozi e la maggior parte vendevano oggetti in ceramica, d’altronde non poteva non essere così dato che la ceramica è un materiale tipico di questa città.
Prima di andare a pranzo, i nostri insegnanti ci hanno portato a conoscere un maestro ceramista che ci ha mostrato come si realizzano diversi oggetti di ceramica (vasetti, brocche, ecc.). È stata un’esperienza fantastica e per averne un ricordo, ho comprato un piccolo gufo in ceramica.
Nella tarda mattinata siamo andati a vedere e non solo, perché l’abbiamo salita tutta fina in cima, la famosa scalinata di Santa Maria del Monte composta da 142 gradini decorati con meravigliose mattonelle maiolicate.
Nel pomeriggio quasi a conclusione del nostro itinerario turistico, abbiamo potuto ammirare all’interno del Museo regionale della ceramica una bellissima raccolta di oggetti in ceramica provenienti da diversi città siciliane. Prima di ripartire ci siamo recati al giardino pubblico-villa comunale che con le sue bellezze naturali ed architettoniche ha concluso il nostro percorso in maniera fantastica!
Siamo ritornati al Collesano alle ore 20:00 stanchi ma veramente soddisfatti per aver vissuto un’esperienza unica ed indimenticabile con i compagni di classe e con i nostri insegnanti.

 

Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Accessibilità

moodle

FOMAZ

In Evidenza

Somministrazione farmaci

            farmaci a scuola

Newsletters

Vuoi essere informato sulle attività della nostra Scuola?
Invia un'e-mail a: contatti@gbcina.gov.it

PTOF [2015-2018]

          ptofppp

Libri di Testo

            adozioni

Pubblicazione

    codice

Elezioni Rappresentanti dei genitori

Piccola guida per il Rappresentante

ARCIPELAGO 4

musica03

 

IMMAGINEMIDI

inglese5

religio

iostudio

LIMONE 2

Rubriche

Lim in rete

POR Sicilia