Vediamo, sentiamo, ricostruiamo ... e sarà Natale, se vuoi PDF Stampa E-mail
Giovedì 21 Dicembre 2017 16:30

2c8ca22e-8a14-463c-830f-435f516b38f3Pomeriggio intenso e ricco di emozioni quello vissuto ieri, 20 dicembre, alla Scuola Secondaria I grado di Lascari, in occasione della manifestazione natalizia dal titolo:

9333b6e0-a02e-4029-8659-673157935d26

 "Vediamo, sentiamo, ricostruiamo ... e sarà Natale, se vuoi". Così come ha spiegato una nostra alunna, nella suddetta frase è racchiuso il senso del lavoro di preparazione svolto nelle ultime settimane e di tutte le performances che sono state proposte.
La manifestazione, infatti, ha preso avvio con la proiezione di una brevissima videointervista in cui il direttore di Orchestra, Maestro Ezio Bosso, paragona l'orchestra alla "Società ideale": una società in cui ognuno migliora se stesso per migliorare l’altro, in cui ci si ascolta, in cui si è attenti ai bisogni degli altri, di chi sta attraversando momenti di difficoltà, di sofferenza, di dolore perché tutti e, non solo a Natale, si sentano “inclusi”.

6bebc066-3684-4fbf-b706-edf2e183eb52Gli alunni hanno voluto, con un semplice gesto, rendere concreto, vivo, questo concetto realizzando un piccolo presepe ambientato tra le macerie di un terremoto e inviando una lettera ai bambini e ai ragazzi di Amatrice in cui hanno espresso la loro amicizia e gli auguri di un sereno Natale e di un anno migliore.
994eb666-8c39-41fb-86cc-86e44c8853d0La manifestazione è poi proseguita con il Concerto di Natale, in cui i ragazzi magistralmente diretti dalla prof.ssa C. Famularo hanno eseguito diversi brani natalizi e si sono cimentati in varie performances: canti, balli, lettura di poesie.
Particolarmente suggestiva la performance dell’albero di Natale umano, mentre momenti di commozione si sono vissuti durante l’ascolto del brano “ La preghiera” interpretato dalla piccola Giulia Guercio, alunna della scuola primaria di Lascari e durante l’esecuzione del canto corale “Buon Natale se vuoi” in cui i ragazzi della classe I, guidati dal prof. Badagliacca, hanno interpretato il canto attraverso la lingua dei segni. 
db6c079a-8f88-4501-8db3-c2811bc0ddd9Al termine della manifestazione, il Dirigente Scolastico ha ringraziato, in maniera molto sentita, gli alunni, i docenti, i collaboratori scolastici, i genitori, le autorità presenti e quanti si sono adoperati per la riuscita della manifestazione.

  

 


Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Accessibilità

moodle

FOMAZ

In Evidenza

Somministrazione farmaci

            farmaci a scuola

Newsletters

Vuoi essere informato sulle attività della nostra Scuola?
Invia un'e-mail a: contatti@gbcina.gov.it

PTOF [2015-2018]

          ptofppp

Libri di Testo

            adozioni

Pubblicazione

    codice

Elezioni Rappresentanti dei genitori

Piccola guida per il Rappresentante

ARCIPELAGO 4

musica03

 

IMMAGINEMIDI

inglese5

religio

iostudio

LIMONE 2

Rubriche

Lim in rete

POR Sicilia